PROBLEMI DI APPRENDIMENTO

 Sviluppo del linguaggio  bambini 

Uso del linguaggio  adulti.

balbuzie infantile – balbuzie adulta

Che cos'è la logopedia?

La logopedia è una branca della medicina che si occupa del linguaggio: dai ritardi alle disintegrazioni fonemiche, dalle disartrie alle disfonie e dislalie. Imparare a parlare è un percorso naturale: il bambino impara, perché ascolta (se fosse sordo, non imparerebbe il linguaggio per via naturale) e perché guarda le varie articolazioni della bocca da parte degli adulti imitando, a volte, anche i difetti delle contrazioni nervose come tic, balbuzie e disintegrazioni fonemiche.

Una mamma che parla molto in fretta, ingenera nel bambino una predisposizione a un linguaggio confuso, disintegrato e scomposto. Un papà balbuziente può predisporre l’animo sensibile del bambino ad accettare la balbuzie come suo modo di essere. Non dimentichiamo che i genitori per un bimbo da zero a tre anni sono gli unici modelli da imitare, anche se dopo il quattordicesimo anno, i figli preferiscono altri modelli

Chi è il logopedista?

Il logopedista è un professionista sanitario che si occupa del linguaggio nella sua totalità: dalla correzione delle dislalie più comuni come sigmatismo (s), rotacismo (r), zetacismo (z), che sono i fonemi più difficili da pronunciare correttamente, alla prevenzione della balbuzie fisiologica. Alcuni bambini, infatti, balbettano non perché abbiano anomalie orali, ma perché parlano troppo in fretta senza conoscere il significato delle singole parole.

Importanza del linguaggio nel bambino

L’apprendimento del linguaggio è una della fasi più importanti dello sviluppo totale infantile.  Le parole non servono solo a comunicare i propri bisogni o a richiedere informazioni utili, ma sono indispensabili  per sviluppare la fantasia, l’intelligenza e la creatività. Un bambino che non parla con chiarezza   seguendo le proprie fasi fisiologiche, è infelice perché non riesce a stabilire un contatto positivo con i genitori che, nella maggior parte dei casi, riversano la propria ansia su di lui creando un clima affettivo poco fruttuoso.

 

La logopedia serve anche per gli adulti?

Certamente sì sebbene sia più difficile applicare una terapia logopedica agli adulti, per l’acquisita predisposizione del parlare inadeguato.

Un discorso a parte va fatto per la balbuzie che non è più fisiologica come quella di molti bambini fino ai cinque – sei anni che, spesso, balbettano perché non conoscono parole adeguate al proprio pensiero. La balbuzie adulta merita un discorso a parte molto complicato, perché alcuni soggetti, come i timidi patologici, usano la balbuzie per nascondere la propria vergogna di non saper affrontare un colloquio e la sfruttano soprattutto per superare gli esami universitari

Quali sono i disturbi più comuni di apprendimento?

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) e di comportamento, sono vari e contengono anche i disturbi di linguaggio la cui corretta acquisizione si ripercuote sulla condotta e sugli atteggiamenti del futuro uomo. I disturbi sotto notati influiscono in modo considerevole sulla formazione della personalità per cui è bene non sottovalutarne l’importanza.

BALBUZIE. É la ripetizione spasmodica di sillabe e parole che non trovano libera espressività per cause psico – emozionali o traumatiche.

DISARTRIE. Sono disturbi dovuti a lesioni cerebrali e consistono nella difficoltà di articolare le sillabe che compongono le singole parole.

DISLALIE. Sono difficoltà nel pronunciare alcune lettere dell’alfabeto per pigrizia, imitazione, o debolezza dei muscoli orali. Il disturbo non sempre è associato a malformazione dell’apparato orale, ma piuttosto a ritardi del linguaggio alla pigrizia mentale del bambino o alla scarsa sollecitazione genitoriale.

DISFONIE. Alterazioni del suono della voce dove il falsetto si alterna con la voce di petto generando un linguaggio distonico. Occorre fare ginnastica delle corde vocali.

DISINTEGRAZIONI FONEMICHE. Ripetizione confusa e disarticolata delle parole che compongono una frase che, quando è disintegrata resta incomprensibile perché perde di significato. Ciò, però, non deve preoccupare i genitori perché la disintegrazione stessa dimostra che il bambino è predisposto a parlare per cui deve essere rieducato ad articolare i singoli fonemi che compongono la parola. In questi casi è bene intervenire immediatamente prima dell’inizio scolastico, almeno entro i cinque anni.

Come distinguere la psicoterapia dalla Logopedia?

Non occorre fare alcuna distinzione perché le due discipline si compensano vicendevolmente nel senso che ogni intervento nel campo dei Disturbi Specifici di Apprendimento è una terapia che prende in esame determinate problematiche fisico-sensoriali per la cui soluzione occorre preparare la volontà del soggetto ad accettare il cambiamento.

I disturbi di apprendimento e di comportamento sono complementari nel senso che il comportamento aiuta l’apprendimento nella stessa misura in cui l’apprendimento sollecita il comportamento ad assumere atteggiamenti diversi, per cui ogni intervento sul comportamento, è psicoterapeutico come ogni intervento sul linguaggio è logopedistico.

Che cos'è la logoterapia?

È una disciplina psicologica chiamata analisi esistenziale o logoterapia, praticata da Viktor Frankl:  è basata sul dialogo e sul ragionamento per abituare la gente ad avere fiducia in se stessa dando un senso del passato che miri ad uno scopo futuro.  In altre parole è la riconquista della propria autostima.

Da un punto di vista esistenziale è come la logopedia e la psicoterapia, ma le tecniche applicative sono diverse, quindi è bene non fare confusione sebbene qualcuno abbia già usato il termine per correggere i difetti di linguaggio.

Conosciamoci

Prima di stabilire un percorso terapeutico è molto importante comprendere il disturbo psicologico in essere, altrimenti non avrebbe senso l’incontro. Contattaci per un primo incontro conoscitivo TOTALMENTE GRATUITO.

Avremo modo così di conoscerci meglio e stabilire un rapporto di fiducia reciproca .

Percorsi terapeutici

logopedia per bambini bologna studio staffolani

Logopedia per bambini

Il linguaggio è una delle più grandi conquiste del bambino nei suoi primi anni di vita. Parlare bene significa conquistare nuove relazioni. La qualità del linguaggio è il biglietto di visita da utilizzare con arte. La logopedia non "cura" solo le imperfezioni di linguaggio, ma a "ha cura" della crescita totale del bambino, quindi si coinvolge con l'intelligenza, l'immaginazione, la memoria, i movimenti del corpo e la famiglia stessa.

logopedia per adulti terapia bologna studio staffolani

Logopedia per adulti

In età adulta la logopedia è essenzialmente una riabilitazione della voce (disfonia) del disturbo della degluttizione (disfagia), dei difetti della pronuncia (dislalie) e del linguaggio per ipoacusici o sordi.

Studio Staffolani

V. Galeotti, 5 – 40127 Bologna (BO)
Telefono: +39 051 502842
Cellulare: +39 347 9690701

Sede estiva

Via Colle snc 62020
Valcimarra fraz.ne di Caldarola (MC)
Telefono: +39 347 9690701

Email

info@studiostaffolani.it

Orari di apertura dello studio

Dal Lunedì al Venerdì:
09:30 – 12:30 15:30 – 18:30